Riaprire la scuola si può, si deve fare!

Giu 21, 2021 Senza categoria

I maggiori pediatri italiani , in diverse occasioni, hanno spiegato bene che i bambini si ammalano poco, e quando lo fanno le manifestazioni cliniche sono lievi. Continuano a ribadire che il rischio di contagio per e da parte dei bambini è molto basso, mentre risulta altissimo il rischio di compromissione di aspetti cogniti, emotivi e relazionali se lasciati a casa.
Come pedagogista condivido e confermo quanto affermano i pediatri e non riesco a capire il motivo dell’accanimento alle mascherine e al distanziamento ancora previsto nella riapertura delle scuole a settembre.
Mentre la maggior parte dei ragazzi ha festeggiato la fine della didattica a distanza, OltreScuola ha voluto fortemente riaprire le aule ai ragazzi per darci la possibilità di ritrovarci e ristabilire i legami affettivi e relazionali e ridare, ai ragazzi, un equilibrio psicologico favorevole anche ai processi cognitivi.
Nessuno si sta preoccupando di loro, ma questa non è una novità, la scuola italiana non si è mai spinta oltre il semplice portare a termine i programmi. Anche con la didattica a distanza ha fallito, ha utilizzato la stessa metodologia: assegnare compiti, sembra che non sappia fare altro.
Penso che i ragazzi meritino maggiore attenzione, noi adulti, insegnanti, educatori, abbiamo il dovere di tutelare il loro benessere e per farlo dovremmo ascoltare e soddisfare i loro bisogni. In questo momento, più che mai , i ragazzi hanno bisogno di socialità, di stare insieme e condividere esperienze che favoriscono la conoscenza di se stessi e del mondo.
OltreScuola ha riaperto a giugno e riaprirà il nuovo anno scolastico il 7 settembre con un solo obiettivo, quello di dare ai ragazzi la libertà di imparare immersi in un contesto in cui si sentano motivati, valorizzati ed ascoltati nei loro bisogni, uno tra tutti, sentirsi amati per quello che sono!
Ci rivediamo a settembre!!!!

Per filippo